Nerone. Giovanni Ceccarelli scultore

Nerone. Giovanni Ceccarelli scultore

"Naturale e legittima appare la curiosità riguardo alle ragioni per cui un artista - quale è stato Giovanni Ceccarelli, meglio noto con l'incendiario nome d'arte di Nerone - poliedrico negli interessi e versatile nelle tecniche, nonché capace di costruire una capillare rete di collaborazioni e una forte intesa con il pubblico, possa essere stato, nel periodo relativamente breve intercorso dalla scomparsa, se non dimenticato, tuttavia innegabilmente sospinto ai margini del panorama italiano e internazionale dove si era guadagnato un posto di rilievo. Questo volume, nuovamente dedicato alla creatività, alle esperienze e ai rapporti di lavoro e amicizia di Nerone si presenta, dunque, sotto la specie della riscoperta." (Dall'introduzione di Antonio Musiari). "Il percorso creativo e l'evoluzione del pensiero artistico-culturale e filosofico di Giovanni Ceccarelli - in arte Nerone segue un filo rosso che intreccia indissolubilmente la sua creatività con il periodo storico vivace, provocatorio, innovatore e di rottura in cui è vissuto e rende lo scultore una figura emblematica nel panorama culturale e artistico del suo tempo, proprio per l'originalità del suo muoversi in questo mondo, nell'inventare modi trasversali per far dialogare - in particolare - scultura, architettura, design e mercato, cercando strade nuove e inconsuete." (Dall'introduzione di Maria Pia Dal Bianco e Fabio Licciardi)