Non chiedermi perché

Non chiedermi perché

I protagonisti dei racconti di Elena Fantasia sono personaggi eterogenei, soggetti che, ciascuno a suo modo, vivono una vita intensa e convulsa, seguendo il fluire velocissimo dei ritmi iperattivi della civiltà moderna. Ma per ognuno di loro accade un qualcosa, un evento esterno che li costringerà a una pausa, fisica o psicologica, dalla quale rinasceranno cambiati. È il trionfo del recupero del "tempo", della riscoperta delle emozioni vere, delle sensazioni e delle percezioni che solo la calma, la quiete, la scoperta del ritrovare se stessi può donare. Una sorta di "epifania" - che può essere un trauma, o un riposo forzato, o una indagine introspettiva, ma sempre un elemento che scatena il cambiamento - sarà la strada nuova verso cui protendersi e da cui attendersi un nuovo modo di vivere. Ripartire da una nuova consapevolezza, dalla riconquista dei sentimenti annebbiati dalla quotidianità: è ciò che le pagine di questo libro vorrebbero regalare al lettore.