Sotto il cielo delle scritture. Bibbia, retorica e letteratura religiosa (secc. XIII-XVI). Atti del Colloquio (Bologna, 16-17 novembre 2007)

Sotto il cielo delle scritture. Bibbia, retorica e letteratura religiosa (secc. XIII-XVI). Atti del Colloquio (Bologna, 16-17 novembre 2007)

L'immagine, diffusa da predicatori ed esegeti, del "firmamentum sacrae Scripturae", ossia della Scrittura che sovrasta, orienta e giudica ogni ragionamento umano, rimanda all'autorità e alla ricchezza polisemica della Bibbia e definisce la prospettiva comune nella quale si collocano i saggi qui raccolti, che indagano i rapporti tra il testo sacro e la letteratura nella sua molteplice varietà di forme e di generi, dalla Commedia dantesca alle laude, dalla predicazione sino all'epica tassiana e alle liriche di Vittoria Colonna.