Quia inter doctores est magna dissensio. Les débats de philosophie naturelle à Paris au XIVe siècle

Quia inter doctores est magna dissensio. Les débats de philosophie naturelle à Paris au XIVe siècle

Il volume intende offrire un nuovo contributo alla conoscenza della cultura universitaria parigina degli anni centrali del secolo XIV, uno dei momenti della cultura europea più vivaci e complessi, che ha attirato e continua ad attirare l'interesse di storici della scienza, della logica e, più in generale, del pensiero filosofico. I saggi raccolti in questo volume presentano un'analisi di alcune delle tematiche di carattere epistemologico, fisico e ontologico tra le più significative di questo periodo così fecondo della speculazione medievale, privilegiando alcune delle figure che maggiormente lo hanno segnato: Nicola di Autrécourt, Giovanni Buridano, Nicole Oresme.