Cartacaramella. Il buon fare

Cartacaramella. Il buon fare

Cartacaramella, il protagonista della storia, è un bambino dei nostri giorni che ai "giochi di strada" preferisce la televisione, i videogiochi, il computer e le caramelle di cui è ghiotto al punto da meritare il suo soprannome. Un giorno, primo bambino al mondo, mangia la sua milionesima caramella. L'evento scatena l'intervento della maga Trops che, con un incantesimo, lo obbliga a leggere un libro magico, colmo di buona fantasia, dove sono raccolte le prosecuzioni (imprevedibili e talvolta sconcertanti) delle favole e fiabe più famose del passato (Cappuccetto Rosso, i Tre porcellini e altre). Una fiaba dopo l'altra, interagisce sempre più con la narrazione, riconoscendo non senza fatica ed un pizzico di dolore (il prezzo della presa di coscienza) i propri errori fino a raggiungere un grado di consapevolezza nuovo che, forse, lo porterà a cambiare il proprio comportamento nei confronti della vita. Riabbraccerà il mondo del buon fare? Età di lettura: da 11 anni.